CHI SIAMO


 


 

Attività

L’Oikos è un’associazione di volontariato fondata nel 1979. 
Si  occupa di problemi legati alla conservazione del patrimonio forestale, di ricerca in campo psicologico in stretta connessione con l’evoluzione dei sistemi sociali, di temi legati al mondo dei giovani.
L’esperienza dei campi di volontariato fa parte di un programma internazionale di scambi iniziato nel 1980 non costituisce la parte principale della attività.

Finanziamenti

L’Oikos si autofinanzia, grazie al contributo dei propri aderenti, per quello che riguarda le attività ordinarie, 
Alcuni programmi straordinari, dal livello comunale a quello internazionale, vengono, tuttavia,  realizzati in collaborazione e/o convenzione con le istituzioni,    In tali contesti OIKOS  è chiamata a fornire servizi di pubblica utilità a "costo zero"  per la collettività. Sono altrettanto numerose le convenzioni che l'associazione porta avanti a costo zero, con Università, Agenzie educative, Istituzioni pubbliche ed enti periferici nell'ambito dei Lavori di pubblica Utilità. 

Appartenenza

L’Oikos rifiuta ogni appartenenza politica, non riconoscendo in alcuna delle forze attualmente  in campo, la coerenza , la chiarezza e la capacità programmatica necessarie per un dialogo costruttivo e utile con le organizzazioni di volontariato.

Cosa chiediamo ai nostri volontari

Ai nostri volontari chiediamo soltanto la consapevolezza circa il ruolo che  l'impegno di solidarietà  deve assumere.
Spesso occorre  intervenire dove i sistemi sociali non sono in grado di dare risposte a problemi particolarmente gravi  perché mancano   risorse economiche o perché gli sprechi, l'ignoranza, la corruzione e l'indebita appropriazione favoriscono un uso improprio e inadeguato delle risorse stesse.
Prevenire gli incendi boschivi in un’Italia ove più si spende per gli aerei e più aumentano gli incendi, costruire un pozzo in uno stato africano ove il governo spende più per gli armamenti che per l’agricoltura, restaurare un castello medievale in un villaggio europeo lontano dalle località turistiche, sono alcuni  esempi delle centinaia di progetti a cui collaboriamo.

Quali rapporti tra organizzazione e volontari

Il nostro staff ricerca partner internazionali e propone attività finalizzate ad affermare la dignità umana nei più diversi settori. Riteniamo necessario che il volontario compia la scelta meditata di andare incontro, con senso di responsabilità personale a situazioni a volte difficili o  scomode, con spirito di collaborazione e voglia di mettersi in gioco. 
Chi crede di fare un’esperienza "alla moda", ispirato magari dalle frottole raccontate dalle televisioni, rischia di  restare deluso e irritato quando si trova di fronte a una doccia che non funziona, a un bagno sporco o a una cucina poco appetitosa. Per questo è meglio che non si iscriva a un campo di lavoro o che si rivolga ad altre organizzazioni. 
Ai volontari  chiediamo, comunque, di mettere in atto un confronto costante che segnali carenze, difficoltà e problemi, ma anche risultati. Oikos, attraverso il suo staff e i coordinatori locali, mette in atto un monitoraggio continuo di ogni singola esperienza portata avanti.


 


BACK OIKOS INFORMAGIOVANI

VOLONTARIATO

E-MAIL