PROROGATO NEL LAZIO L'OBBLIGO DEL TESSERINO PER LA RACCOLTA DEI FUNGHI


 


In seguito alle difficoltà incontrate nell'organizzare i corsi che abilitano alla raccolta, l'obbligo del tesserino per i raccoglitori slitta a Dicembre, il che, in pratica, significa che il problema è rimandato sino alla prossima primavera, dato il ridottissimo numero di specie (in pratica solo Pleurotus) invernali. Nel frattempo si spera che si risolva il pasticcio creatosi. Abbiamo il sospetto che la legge sia stata fortemente ispirata dagli interessi di qualche associazione 'micologica' di poter gestire tutti i corsi. Ma la qualifica di 'associazione micologica' non esiste, e allora non si capisce bene cosa si debba fare. Nei prossimi giorni verificheremo  la legittimità della  prassi seguita dalle Province, che adesso hanno in carico l'applicazione della legge e faremo conoscere i risultati ai nostri utenti.


OIKOS AMBIENTE ROMANATURA